Area Direzione Generale

generica

In stretto contatto con il Direttore Generale, il Direttore Sanitario e il Direttore Amministrativo operano varie strutture ed unità operative:

  • Area Affari Generali
  • Servizio Professioni Sanitarie Infermieristiche ed Ostetriche
  • Formazione di base (corsi di laurea)
  • Formazione permanente (corsi ECM)
  • Direzione Medica di Presidio
  • Servizio Prevenzione e Protezione

 

Affari Generali

Responsabile Affari Generali e Legali: Ida Ferraro

Costituisce l’area a competenza generale sulla vita amministrativa e legale dell’Azienda. Sotto la responsabilità dell’ufficio, in particolare, vi è la gestione del protocollo generale, vera e propria porta di ingresso e di uscita di tutta la corrispondenza in arrivo e in partenza.
Il Protocollo generale è al primo piano del padiglione della Direzione e dei servizi generali ed è aperto dal lunedì al giovedì dalle 8.30 alle 13.30 e dalle 15.00 alle 17.30.
Il venerdì è aperto dalle 8.30 alle 13.30.
Il sabato e la domenica è chiuso.
Presso gli Affari Generali ha sede la segreteria del Comitato Etico, i cui dati sono consultabili alla pagina del sito internet della Agenzia Italiana del Farmaco

 

Servizio Professioni Sanitarie Infermieristiche ed Ostetriche

Direttore: f.f Vittorio Massimo ZURLO

Avere infermieri qualificati, ostetriche preparate, oltre che personale di supporto motivato, sono condizioni indispensabili per una buona assistenza, non più basata soltanto sul buon senso e su pratiche empiriche abituali ma poco fondate scientificamente.
L’istituzione del Servizio Infermieristico e Ostetrico al Rummo, in staff alla Direzione Generale, ha significato il consolidamento della formazione di base e della storica Scuola Infermieri Delcogliano (con l’attivazione del Corso di Laurea di primo livello, in collaborazione con la Seconda Università di Napoli), l’implementazione della formazione permanente per gli operatori, attraverso la rilevazione del fabbisogno formativo e l’organizzazione di numerosi corsi per l’ECM (Educazione Continua in Medicina), la condivisione di comportamenti assistenziali corretti, selezionati dalla letteratura scientifica più autorevole.

Il Servizio è articolato nel livello Dirigenziale centrale, nel Coordinamento di Area, nel Coordinamento di Dipartimento, nel Coordinamento di Unità Operativa (ruolo di Caposala) e rappresenta l’insieme degli operatori sanitari che danno assistenza ai cittadini utenti/clienti del Servizio Sanitario Nazionale.

 

Formazione di base (corsi di Laurea)

L’Azienda Ospedaliera è sede periferica di tre corsi di laurea di I livello che afferiscono alla Università degli studi Federico II di Napoli e alla Seconda Università degli studi di Napoli.

Corso di laurea in Infermieristica
Direttore: Anna De Vita
Telefax: 0824 57453

Il CdL di durata triennale conferisce il titolo di INFERMIERE. Esso si consegue al termine della acquisizione di 180 crediti formativi universitari (CFU), del superamento di 20 esami (di cui 16 di corso integrato, 3 esami di tirocinio e 1 di lingua inglese). Il corso si conclude con un esame di Laurea che ha valore abilitante.
I laureati “infermieri” svolgono con autonomia professionale attività dirette alla prevenzione, alla cura e alla salvaguardia della salute individuale e collettiva nell’età evolutiva adulta e geriatrica.
La segreteria didattica è al piano terra del Padiglione San Bartolomeo
Telefono: 0824 57454

 

Corso di Laurea in Ostetricia
Direttore: Mina Pannella

L’Azienda Ospedaliera è sede decentrata dell’Università la Sapienza di Roma. Il corso ha durata triennale e si conclude con un esame finale e con il rilascio del relativo Diploma di Laurea.
La segreteria è al piano terra del Padiglione S. Pio. Tel. 0824 57775

Corso di Laurea per Tecnici di Radiologia
Direttore: Alfonso Bencivenga

L’Azienda Ospedaliera è polo periferico della Università Federico II, Facoltà di Medicina e Chirurgia di Napoli. Il corso ha durata triennale e si conclude con un esame finale e con il rilascio del relativo titolo professionale.
La segreteria è al piano terra del padiglione San Bartolomeo. Tel. 0824 57237

 

Formazione permanente (corsi ECM)

Direttore:

L’Azienda Ospedaliera G. Rummo è dotata di una struttura di formazione permanente preposta all’elaborazione del Piano di Formazione Annuale.
L’Azienda Ospedaliera è provider presso il Ministero della Salute per l’Educazione Continua in Medicina. Si organizzano Eventi formativi, Convegni, Corsi accreditati ECM, sia per i dipendenti che per gli operatori sanitari di altre strutture che ne facciano richiesta.
L’Ufficio Formazione è al 5° piano del padiglione della Direzione e dei servizi generali.
Tel. 0824 57580

Per ricevere sulla tua casella di posta elettronica le ultime notizie sulle attività di formazione di base e di formazione permanente dell’Ospedale, iscriviti al notiziario.

 

Direzione Medica di Presidio

Direttore Medico di Presidio: Pasquale Ferro
La Direzione Medica di Presidio Ospedaliero esercita la funzione di garante della corrispondenza della risposta alla domanda di salute espressa dal territorio, nell’ambito degli indirizzi strategici stabiliti dalla Direzione Aziendale e del budget attribuito alla produzione ospedaliera.
Il Direttore Medico di Presidio, che opera in stretto collegamento con la Direzione Sanitaria Aziendale, è responsabile degli aspetti igienico-organizzativi, della conservazione della documentazione clinica (cartelle cliniche), dell’organizzazione complessiva dell’attività del presidio. Inoltre, verifica le necessità dei singoli Dipartimenti e dei risultati raggiunti dagli stessi nell’ambito delle scelte strategiche di gestione aziendale.

 

Servizio Prevenzione e Protezione

Responsabile: Gianpaolo Catalano
ASPP: Michele Antonio Simone
ASPP: Erminia Maccauro
Medico del Lavoro: Francesco Adamo

Il Servizio ha il compito di garantire la sicurezza degli operatori e dei pazienti, prevenendo e limitando tutti i rischi connessi alla vita dell’ospedale.
In stretta collaborazione opera il Medico del lavoro, che vigila sullo stato di salute di tutti i lavoratori verificandolo periodicamente nel rispetto delle norme in materia di sicurezza.