Anestesia e Rianimazione

anestesia-rianimazione

Nel reparto di Rianimazione, dotato di 8 posti letto, vengono ricoverati i pazienti provenienti da altri reparti o da altri Ospedali, con una o più funzioni vitali compromesse e che necessitano di trattamenti e cure intensive.
E’ attiva, inoltre, una unità per la centralizzazione e il trattamento dei politraumi (Trauma Center).
I sanitari della Rianimazione sono coinvolti nelle attività rianimative d’emergenza presso altri reparti ed il Pronto Soccorso e nell’assistenza del paziente critico durante il trasporto all’interno dell’Ospedale o presso altri Ospedali.

Gli operatori partecipano all’attività chirurgica elettiva e di urgenza in maniera continuativa per ogni giorno dell’anno, ad indagini diagnostiche complesse, quali ad esempio contrastografie ed agobiopsie ecoguidate, all’assistenza anestesiologica per supportare le attività interventistiche (ad esempio, quelle della Emodinamica e della Gastrenterologia).
L’attività ambulatoriale è dedicata in prevalenza alle visite pre-anestesiologiche in regime di pre-ospedalizzazione o di ricovero.
A supporto di tutto l’Ospedale opera la struttura di Terapia Antalgica e cure palliative con lo scopo di trattare il dolore perioperatorio (legato agli interventi chirurgici), neoplastico (tumorale) o di altra natura e di fornire un servizio di consulenza e terapia nutrizionale.

Grazie alla Unità di Terapia Iperbarica è possibile, tra l’altro, il trattamento di lesioni ulcerative di natura dismetabolica, circolatoria, traumatica, delle osteomieliti e delle intossicazioni da monossido di carbonio.